Olive imbottite

Olive imbottite

Bulgur Del Colle con verdure

icona-letuericette  Invia la tua ricetta

Crea una ricetta nuova con uno dei nostri prodotti e inviacela per mail, la pubblicheremo sul nostro sito

Ricetta di

Il Profumo del Deja Vu

icona-ingredienti    Ingredienti

per 20 olive: 20 olive verdi denocciolate sott'olio, 160 g di tonno all'olio extra vergine d'oliva, 30 g di provoletta, 1 rotolo di pasta sfoglia al burro, semi di papavero Del Colle, origano, sale

icona-procedimento  Procedimento

Prendete il tonno in scatola, scolatelo bene e con l'aiuto di una forchetta riducetelo in poltiglia e conditelo con dell'origano. Tagliate la provoletta a cubetti piccolissimi e dividete a metà le vostre olive.
Prendete un cucchiaino colmo di tonno e appoggiatelo sul palmo della mano, apritelo leggermente e all'interno posizionatevi due cubettini di provola, richiudete il tonno sulla provoletta e facendo il pugno pressate bene la pallina che si crea. Ora prendete le due metà dell'oliva e come se fosse un panino imbottito andate a posizionare al centro di esse la vostra pallina ti tonno. Procedete così per tutte le vostre olive.
Prendete la pasta sfoglia con l'aiuto di un coppapasta (o di una tazzina) dal diametro due volte superiore a quello delle vostre olive andate a ricavare 20 cerchi. Al centro di ognuno di essi posizionate un'oliva farcita e richiudete la pasta creando una palla unica.
Posizionate tutte le palline in una teglia ricoperta di carta forno, salatele leggermente e ricopritele con semi di papavero (fate una leggera pressione sui semi in modo che aderiscano bene alla sfoglia).
Infornate in forno caldo a 180° per 10 minuti sino a quando non vi risulteranno delle palline belle gonfie e dorate.
Servitele quindi come aperitivo o finger food.

icona-unideainpiuUn'idea in più

Se invece volete creare un antipasto sfizioso adagiatele su una salsina calda di pomodoro e basilico, sicuramente un antipasto facile e veloce che nella sua semplicità saprà esaltare alla perfezione tutti i suoi sapori.

 

Guarda la ricetta sul blog