Cencicchie

Cencicchie - Cenci di lenticchie rosse

Cencicchie - Cenci di lenticchie rosse

icona-letuericette  Invia la tua ricetta

Crea una ricetta nuova con uno dei nostri prodotti e inviacela per mail, la pubblicheremo sul nostro sito

Ricetta di

Esperimenti in cucina
una Biologa ai fornelli

icona-ingredienti    Ingredienti

 

Ingredienti:

Lenticchie rosse decorticate Del Colle da cui ottenere la farina (200 g)

50 g di mix universale senza glutine

2 uova medie a pasta gialla a temperatura ambiente

20 g di zucchero di canna extrafine

50 g di burro a basso contenuto di lattosio/”burro” vegetale a temperatura ambiente

5 g di lievito per biscotti

45 mL di latte a basso contenuto di lattosio/bevanda vegetale

45 mL di Liquore Strega (o altro liquore a piacere)

Farina di riso da spolvero q.b.

Olio di arachidi per friggere

icona-procedimento  Procedimento

 

Lavare sotto acqua corrente le lenticchie rosse decorticate e lasciarle ben asciugare su un canovaccio pulito. Una volta asciutte, trasferire le lenticchie nel mixer e polverizzarle. Setacciare in una ciotola la farina ottenuta con un colino a maglie strette per eliminare eventuali granelli.

Da qui prelevarne 200 g (il resto si può richiudere in vasetti di vetro a chiusura ermetica) e trasferire in planetaria insieme agli altri ingredienti e col gancio a foglia mescolare a bassa velocità finché tutti gli ingredienti non si amalgamano.

Trasferire il composto su una spianatoia spolverata di farina di riso e impastare velocemente per ottenere un panetto morbido e omogeneo. Avvolgere il panetto in pellicola alimentare e far riposare in frigorifero per almeno mezz’ora (il consiglio è comunque di preparare l’impasto la sera e far riposare per tutta la notte in frigorifero).

Riprendere il panetto e tagliarlo a fette per stenderlo più facilmente col mattarello, spolverando la spianatoia con la farina di riso. Per delle sfoglie più sottili si può utilizzare la sfogliatrice della planetaria o la classica macchina per la pasta (manuale o elettrica). Rifilare le sfoglie e con la rotella taglia-pasta creare i classici rettangoli o rombi, incidendo anche nel mezzo.

Portare a temperatura l’olio di arachidi e friggere le cencicchie poche per volta e per pochi secondi, scolandole e asciugandole su carta assorbente.

Una volta raffreddate le cencicchie, spolverare con zucchero di canna a velo e gustarle. Si possono conservare in contenitore a chiusura ermetica per una settimana, basta spolverare di zucchero a velo solo al momento di servirle in modo da mantenere la loro croccantezza.

Guarda la ricetta sul blog