Macco di fave con fregola sarda

Macco di fave con fregola sarda

Macco di fave con fregola sarda

icona-letuericette  Invia la tua ricetta

Crea una ricetta nuova con uno dei nostri prodotti e inviacela per mail, la pubblicheremo sul nostro sito

Ricetta di

Il Profumo del Deja Vu

icona-ingredienti    Ingredienti

 

per 6 persone:

400 g di fave secche sgusciate Del Colle

400 g di fregola sarda tostata

1 porro medio/grande

200 g di salsiccia

1 bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva q.b

sale e pepe nero q.b

brodo vegetale q.b

Grana Padano facoltativo

icona-procedimento  Procedimento

 

Di per sè questa mia ricetta è molto semplice.

Iniziate dalla cottura delle fave: dopo averle messe in ammollo e reidratate per almeno due ore, lessatele in abbondante acqua NON salata con una foglia d’alloro per 1 ora (l’acqua non salata serve per far sì che le fave risultino belle morbide).

Quando i legumi saranno cotti scolateli e teneteli da parte.

Mondate ed affettate molto sottilmente un porro. Una prima metà fatela appassire dolcemente in una piccola casseruola dai bordi alti con dell’olio extra vergine d’oliva e, una volta dorato, unitevi le fave precedentemente lessate. Fate insaporire qualche minuto ed allungate con del brodo fino a coprirle appena; cuocete per altri 10 minuti e, con l’ausilio di un minipimer ad immersione, frullate bene le fave fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Aggiustate il sapore della crema di legumi con del sale e del pepe a seconda dei vostri gusti.

In una padella dai bordi alti (risottiera) soffriggete dolcemente la rimanenza del porro tritato, unite la salsiccia a pezzetti e fate rosolare per qualche minuto. Quando la salsiccia sarà rosolata ma non ancora del tutto cotta, unite la fregola sarda e fatela tostare per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco ed allungate man mano con il brodo vegetale come se fosse un risotto. La cottura è più breve, solitamente in 15 minuti la fregola è pronta. Mantecate con un filo d’olio extravergine d’oliva e del Grana grattugiato.

Servite mettendo alla base del piatto un mestolo abbondante di macco di fave ed al centro posizionate la fregola risottata con la salsiccia, così che sarà il commensale a decidere la quantità di macco di fave e fregola sarda di ogni boccone.

 

Guarda la ricetta sul blog