Peperonata light con contorno di bulgur

Peperonata light con contorno di bulgur

Peperonata light con contorno di bulgur

icona-letuericette  Invia la tua ricetta

Crea una ricetta nuova con uno dei nostri prodotti e inviacela per mail, la pubblicheremo sul nostro sito

Ricetta di

  Il-profumo-del-deja-vu-logo

icona-ingredienti    Ingredienti

per 2 porzioni:

150 g di ceci Del colle già cotti, 60 g di bulgur Del Colle2 peperoni medi (1 giallo, 1 rosso), 1 patata grande, 1 melanzana media, cipolla rossa di Tropea, sale e pepe nero q.b, 1 cucchiaio di mix tra origano, salvia, rosmarino, 1 cucchiaino di curry traditional english, olio extravergine di oliva q.b

icona-procedimento  Procedimento

Per la realizzazione di questo piatto si parte dalla cottura delle verdure.
Mondate e tagliate a tocchetti di uguale dimensione le patate, i peperoni, e la melanzana (io taglio le verdure a cubotti di 1.5 cm circa).
Pelate e tagliate a fettine non troppo sottili anche la cipolla rossa di Tropea.
Disponete le verdure in una teglia ricoperta di carta forno, unite i ceci che avrete precedentemente ammollato e lessato in abbondante acqua salata seguendo le indicazioni riportate sulla vostra confezione, condite con olio extravergine di oliva, sale, pepe, il mix di erbette aromatiche ed il curry.
Massaggiate le verdure con le mani (non abbiate timore di sporcarvele) e fate aderire bene tutto il condimento e gli aromi aggiunti.
Infornate a 180° (forno preriscaldato), modalità statica per 25 minuti.
Controllate la cotture e, trascorso il tempo sopraindicato, fate gratinare le verdure impostando la funzione grill per 5 minuti.
La peperonata è già buona così, ma se volete proporla come piatto unico lessate in abbondante acqua salata il bulgur seguendo la tempistica riportata sulla confezione (se utilizzate quello della Del Colle bastano dieci minuti).
Scolate il grano spezzettato e servitelo con le verdure.

icona-unideainpiuUn'idea in più

A questa mia versione potete aggiungere anche delle zucchine e dei pomodori San Marzano tagliati a metà, arricchiranno ancora di più il vostro piatto.

Guarda la ricetta sul blog