Vegan rice – Riso con lenticchie

Vegan rice – Riso con lenticchie

Vegan rice – Riso con lenticchie

icona-letuericette  Invia la tua ricetta

Crea una ricetta nuova con uno dei nostri prodotti e inviacela per mail, la pubblicheremo sul nostro sito

Ricetta di

  Il-profumo-del-deja-vu-logo

icona-ingredienti    Ingredienti

per 2 persone:

130 g di riso basmati Del colle1/2 cavolfiore romanesco, 60 g di lenticchie secche Del colle1/2 cipolla bianca, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 foglia di alloro, 1 vasetto di passata di pomodoro o pelato, 2 cucchiaini di miscela Zugh, 1 cucchiaino di curcuma, sale e pepe q.b, olio extravergine di oliva q.b

icona-procedimento  Procedimento

Per la preparazione di questo piatto si parte dall’ammollo delle lenticchie in abbondante acqua a temperatura ambiente almeno per 6 ore (cambiate due volte l’acqua).
Vi consiglio di utilizzare le lenticchie secche e non quelle precotte perchè aggiungendo nell’acqua di cottura una o due foglie di alloro potete andare ad inibire alcune sostanze in esse presenti che causano il meteorismo intestinale.
Lessate quindi le lenticchie mantenendole leggermente al dente, scolatele e tenetele da parte.
Tritate grossolanamente ma in modo regolare il sedano, la carota e la cipolla e soffriggeteli delicatamente in olio extra vergine di oliva finchè non saranno dorati.
Aggiungete le lenticchie, fate insaporire qualche istante ed unite la passata di pomodoro; fate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti (se vi piace mettete un rametto di rosmarino, si sposa alla perfezione).
Queste fasi potete farle tranquillamente il giorno prima così da trovarvi già pronti nella pausa pranzo.
Prendente la testa di cavolfiore e dividetela a metà, conservate la prima parte per un’altra preparazione mentre la seconda pulitela e dividetela in cimette; adagiatele in una teglia ricoperta di carta forno, oliatele ed insaporitele con qualche cucchiaino di zugh e sale, quindi infornate a 180° per 15 minuti.
Lo zugh è una tradizionale miscela di spezie yemenita diffusasi in Israele e nella cucina ebraica in generale. E’ molto piccante e saporito, molto versatile in cucina, ottimo per la preparazione di legumi e vegetali. Contiene aglio, pepe verde, coriandolo, pepe di cayenna, cardamomo verde, prezzemolo e peperoncino.
Nel caso non aveste a disposizione questo mix potete aromatizzare il vostro cavolo con la spezia che più preferite o semplicemente lasciarlo al naturale cuocendolo con uno spicchio d’aglio in camicia e qualche rametto di rosmarino.
Lessato il riso basmati in abbondante acqua salata ed ultimata la cottura, componete il piatto con riso, lenticchie e cimette di cavolo arrostite.
È ovviamente un piatto unico ricco e confortante.

icona-unideainpiuUn'idea in più

Guarda la ricetta sul blog